Ngorongoro Crater

Un’immensa prateria primordiale tra rinoceronti neri, iene, leoni e ippopotami. Dal Ngorongoro Crater Lodge una vista mozzafiato sulla caldera. 

Immense prairie between blacks rhinos, hyenas, lions and hippos. From Ngorongoro Crater Lodge breathtaking views of the caldera.

Una delle caldere più vaste del mondo (tra quelle che non ospitano un lago), il cratere Ngorongoro ha un’ampiezza di 19 km e una superficie di 264 kmq. Branchi di bufali, leoni, elefanti ed erbivori, come gnu, gazzelle e zebre, si aggirano in questa immensa prateria primordiale, tra paludi e foreste di acacie. Qui si possono vedere anche i rinoceronti neri (se ne contano circa 25), mentre numerosi ippopotami popolano l’area intorno alle Ngoitoktok Springs, dove ci si può rilassare giù dalle jeep e fare un bel picnic.

One of the largest calderas in the world (including those that do not feature a lake), the Ngorongoro Crater has a width of 19 km and a surface area of 264 sq km. Herds of buffalo, lions, elephants and herbivores, such as wildebeest, gazelles and zebras live in this immense primeval grassland, between marshes and acacia forest. Here you can also see the blacks rhinos (there are about 25), while numerous hippos live in the area around the Ngoitoktok Springs, where you can relax down from the jeep and make a nice picnic.

Altro spettacolo da non perdere è il corteggiamento dello struzzo con la sua famosa danza. Eh sì perché il maschio, riconoscibile dal piumaggio nero, con le ali e la coda bianche, quando trova la sua lei (color marrone scuro con ali e coda grigiastre), inizia una fase di corteggiamento davvero simpatica: si butta al suolo, muove il collo, apre le ali e agita le spettacolari penne primarie.

Not to be missed the ostrich’s courtship with its famous dance. Yes because the male, recognizable by the black plumage, with wings and white tail, when he finds a female (dark brown with grayish wings and tail) begins a funny courtship: he throws himself to the ground, moves the neck, opens its wings and shakes the spectacular primary feathers.

I re del Ngorongoro Crater? Sono le iene. In questa area se ne contano oltre 400, contro il centinaio di leoni. I ghepardi, invece, sono praticamente inesistenti perché sono cacciati via dagli altri predatori.

The kings of the Ngorongoro Crater? The hyenas. In this area there are more than 400, against the hundred lions. Cheetahs, however, are virtually non-existent because they are driven away from the other predators.

Ngorongoro Crater Lodge

Si trova arroccato sull’orlo dell’enorme cratere ed è uno degli hotel più famosi del mondo. Progettato dall’architetto italiano Silvio Rech e dal designer Chris Brown, Ngorongoro Crater Lodge è l’espressione di un mix di culture dove la costruzione tradizionale incontra l’eccentrico safari barocco. Bamboo e legno sono sovrastati da tetti realizzati con strati di foglie di banana. La povertà degli esterni è in contrasto con la ricchezza degli interni: mobili in legno intarsiato, lampadari di cristallo, tende di seta e cuscini di broccato. Spettacolare il bar costruito sull’albero, per un aperitivo o una cena speciale.

It is perched on the edge of the enormous crater and is one of the most famous hotels in the world. Designed by the italian architect Silvio Rech and by the designer Chris Brown, Ngorongoro Crater Lodge is the expression of a mix of cultures where traditional construction meets the eccentric baroque safari. Bamboo and wood are topped by roofs made with layers of banana leaves. The poverty of the exterior is in contrast to the richness of the interiors: inlaid wooden furniture, crystal chandeliers, silk curtains and brocade cushions. Spectacular the bar built on the tree, for an aperitif or a special dinner.

www.andbeyond.com

Follow my travel tips!
FACEBOOK
 Tweet AndTravel
INSTAGRAM @tweetandtravel
TWITTER @Tweet_N_Travel

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...