Veneto

Case di campagna di charme, atelier di moda ricercati, antiche osterie gourmet, ma anche concept innovativi, oggetti che scaldano il cuore e uno dei più bei mercati d’antiquariato d’Italia. Le mie 15 mini tappe in Veneto.

Charming country houses, sophisticated fashion ateliers, old gourmet inns, but also innovative concepts, objects that warm the heart and one of the most beautiful antique markets in Italy. The italian Veneto region in 15 stops, not including Venice.

Vittorio Veneto
Un aperitivo o un pranzo tipico nella suggestiva piazza Flaminio. Da provare il coniglio in salmì e le tagliatelle con fegatini della Trattoria Alla Cerva. La prima domenica del mese le vie del centro storico di Vittoro Veneto si animano con le bancarelle di un piccolo mercatino dell’antiquariato.

An aperitif or a typical lunch in the evocative Piazza Flaminio. Try the rabbit in salmì and Trattoria Alla Cerva‘s tagliatelle. On the first Sunday of the month the streets of the historic center of Vittoro Veneto come alive with the stalls of a small antiques market.

vittorio-veneto-piazza-flaminio

Raptus & Rose Atelier, Belluno
A Belluno si trova uno dei laboratori di moda più belli e innovativi di tutta Italia, Raptus & Rose. Abiti che nascono da passione e ricerca, ideati non tanto per essere commerciali ma per essere pezzi unici. E così velluti francesi dévoré (un sistema di stampa tessile, il cui scopo è quello di eliminare -divorare, appunto- una parte del tessuto, lasciando il disegno desiderato) si affiancano a preziosi sari indiani fatti a mano. L’obiettivo è quello di riutilizzare i tessuti antichi, ma anche di incoraggiare e promuovere i vecchi mestieri che ormai è difficile trovare, come quello delle ricamatrici.

E poi un piccolo giro nel centro storico di Belluno. Da non perdere la boutique di abbigliamento per uomo e donna Zavi e Zampieri in Piazza Mercato. Tra i brand, Faliero Sarti, Roberto Collina, Incotex, Jupe de Satin, Barena, Nine in the Morning, Pshisique du Role e Santa Maria Novella.

In Belluno there is one of the most beautiful and innovative fashion lab in Italy, Raptus & Rose. French velvet dévoré and precious handmade Indian saris: dresses that are born of passion and research, designed not so much to be commercial but to be unique pieces. The goal is to reuse old fabrics, but also to encourage and promote old jobs that are now difficult to find, like embroiderers.

And then a little tour in the historic center of Belluno. The clothing boutique for men and women Zavi e Zampieri in Piazza Mercato is worth a visit. Among the brands, Faliero Sarti, Roberto Collina, Incotex, Jupe de Satin, Barena, Nine in the Morning, Pshisique du Role and Santa Maria Novella.

B&B Villa 61, Limana
Una “maison de campagne” ai piedi delle Dolomiti, patrimonio dell’umanità UNESCO, con una vista che spazia dalle vette feltrine alla conca dell’Alpago. Villa61 è la casa di Eleonore, francese e appassionata di cucina e interior design, e Massimo, bellunese e architetto. Cementine anni ’30 recuperate in Val Tidone, interruttori in ceramica bianca tedeschi, pampilles francesi e ceramiche fatte a mano: ogni dettaglio è unico e ha l’obiettivo di ridare nuova vita ad oggetti dimenticati. La colazione è una vera e propria coccola, con le torte di Eleonore, la granola e le marmellate fatte in casa, lo yogurt della latteria di Sedico. La mia camera preferita? La Lumière. Per la cena, un menu tipico, e molto abbondante, da Le Bon Tajer, oppure una pizza gourmet da Enrico e Louis de Officine, La Fabbrica del Buon Gusto. Ma prima, da non perdere, un tramonto spettacolare dal Nevegal, la “Terrazza sulle Dolomiti”.

A “maison de campagne” at the foot of the Dolomites, UNESCO World Heritage Site, with a view that ranges from the peaks Feltrine to the Alpago basin. Villa61 is the home of Eleonore, French and passionate about cooking and interior design, and Massimo, from Belluno and architect. Cementine from the 30s recovered in Val Tidone, switches in white ceramic German, French pampilles and handmade ceramics: every detail is unique and has the goal of giving new life to forgotten objects. Breakfast is a real treat, with Elenora’s cakes, granola, homemade jams and Sedico’s yogurt. My favorite room? Lumière. For dinner, you can taste Le Bon Tajer‘s typical and very abundant menu, or gourmet pizza made by Officine, La Fabbrica del Buon Gusto. But first, do not miss a spectacular sunset from Nevegal, the “Terrace on the Dolomites”.

Muda di San Boldo, Passo San Boldo
Una giovane coppia di padovani, Federica e Enrico, si è trasferita qui per ridare vita all’osteria più antica del Veneto, la Muda di San Boldo. Le travi lignee, il grande camino centrale e i graffiti murali incisi dagli zatterieri (che qui passavano per rifornire la legna a Venezia): questo locale storico del 1400, restaurato nel 2007 dopo anni di oblio, molto romantico, propone una cucina Slow Food e un menù alla carta con prodotti di montagna di alta qualità. Si arriva qui passando attraverso una delle opere di ingegneria più particolari al mondo, cinque gallerie in curva tanto impervie quanto scenografiche, che collegano i colli del Prosecco al Bellunese. Da provare le tagliatelle fatte in casa e le polpettine vegetariane di Fagioli di Lamon con 3 salse.

A young couple from Padua, Federica and Enrico, moved here to give back the life to the oldest tavern in the Veneto, the Muda di San Boldo. The wooden beams, the large central fireplace and the wall graffiti engraved by the raftsmen (who passed here to supply the wood in Venice): this historic restaurant of the 1400s, restored in 2007 after years of oblivion, very romantic, offers a Slow Food cuisine and a à la carte menu with high quality  products. You arrive here passing through one of the most particular engineering works in the world, five tunnels in the curve as impervious as they are spectacular, which connect the hills of Prosecco to the Belluno area. Try the homemade tagliatelle and the vegetarian meatballs of Fagioli di Lamon with 3 sauces.

muda-di-san-boldo-ristorante

Muda di San Boldo, Cison di Valmarino

La strada del prosecco, da Cison a Valdobbiadene
Un itinerario in auto o in bicicletta che passa attraverso i suggestivi vigneti del cartizze. Lungo la strada del prosecco, da Cison a Valdobbiadene, tre stop d’obbligo: l’Osteria senza Oste, la cantina Col Vetoraz e l’Abbazia cistercense di Follina. A Follina, cucina tradizionale da Osteria Al Castelletto da Clemi, posta per i cavalli del quattrocentesco complesso difensivo dei conti Brandolini. Da non perdere il risotto con radicchio.

An itinerary by car or bicycle that passes through the suggestive cartizze’s vineyards. Along the Prosecco road, from Cison to Valdobbiadene, three compulsory stops: the Osteria without Oste, the Col Vetoraz winery and the Cistercian Abbey of Follina. Do not miss the risotto with radicchio cooked by Osteria Al Castelletto da Clemi.

Le Convertite, Treviso
Una dimora d’epoca all’interno di un palazzo ottocentesco, dove la proprietaria Anna Pagnossin è amante dell’arte dell’accoglienza e delle “belle cose”. Pezzi d’antiquariato a tessuti pregiati si affiancano a tocchi orientali. Spettacolari i bagni separati dalla camera da letto con una vetrata in ferro battuto. E poi pavimenti originali in marmo e gigantesche piante esotiche. Nelle sale della dimora aleggiano le note di Vivienne, una fragranza innovativa, firmata DFG 1924, che rende dipendenti e che rispecchia pienamente lo spirito raffinato della Maison. Patrizia, la proprietaria della casa profumiera, ha preso ispirazione dalle antiche formule della farmacia del nonno (fondata nel 1924 a Treviso). Le Convertite, inoltre, ospita interessanti le vendite private con una selezione di prodotti handmade di alto livello, come i costumi di Marzia Genesi e i bijoux della jewel designer Sandrine Vrancken. E per l’aperitivo? Si va nella splendida serra del Burici, o nell’atmosfera contemporanea del Malvasia.

A period residence inside a nineteenth-century building. The owner Anna Pagnossin is a lover of the art of hospitality and “beautiful things”. Antiques, fine fabrics, exotic plants and orginal marble floors are flanked by oriental touches. In the halls of the dwelling are the notes of Vivienne, an innovative fragrance, signed DFG 1924, which reflects the refined spirit of the Maison. Patrizia, the owner of the perfume house, took inspiration from the ancient formulas of her grandfather’s pharmacy (founded in 1924 in Treviso). Furthermore, Le Convertite houses interesting private sales with a selection of high quality handmade products, such as the costumes by Marzia Genesi and the jewelry by the jewel designer Sandrine Vrancken. And for the aperitif? You go in the beautiful Burici‘s greenhouse, or in the Malvasia‘s contemporary atmosphere.

Locanda Rosa Rosae, Breda di Piave
Un mulino di fine ‘500 trasformato in un innovativo ristorante, dal design eclettico, che mixa arredi rustico chic con dettagli etnici, fiori freschi e pezzi di design contemporaneo. Gli artefici di questa magia sono Silvio Stefani, uno dei più talentuosi architetti d’Italia, e sua moglie Elisabetta. La formula per la cena della Locanda Rosa Rosae è originale e unica: un buffet da mille e una notte con ingredienti di altissima qualità, seguito da un paio di portate servite al tavolo e da un buffet di dolci (65,00 euro, bevande comprese). Dalla polenta con le seppie, al tonno scottato e alle Saint-Jacques, passando per la zuppa di fagioli e la burrata con le acciughe. E poi fave di cacao, mandarini cinesi, torta pavlova, e chi più ne ha più ne metta. A rendere l’atmosfera ancora più magica, una miriade di candele. Prenotabili per il weekend, le camere del mulino combinano letti in ferro battuto, armadi della nonna e lavabi di marmo.

A late 16th century mill turned into an innovative and eclectic design restaurant that mixes rustic chic décor with ethnic details, fresh flowers and contemporary pieces. The makers of this magic are Silvio Stefani, one of the most talented italian architects, and his wife Elisabetta. Locanda Rosa Rosae‘s dinner formula is original and unique: a thousand and one nights buffet with high quality ingredients, followed by a couple of dishes served at the table and a dessert buffet (65.00 euros, drinks included ). From polenta with cuttlefish, seared tuna and Saint-Jacques, through bean soup and burrata with anchovies. And then cocoa beans, Chinese mandarins, pavlova cake, and so on and so forth. To make the atmosphere even more magical, a myriad of candles. Bookable for the weekend, the mill rooms combine wrought-iron beds, grandma’s wardrobes and marble sinks.

Secret Bistrot, Camposanpietro
Colazione, brunch e cena, dal venerdì alla domenica, nella barchessa dell’hotel Al Tezzon. Il Secret Bistrot è un luogo segreto ideato dalle due sorelle Valentina, interior stylist ed event designer, e Katia Zuanon, designer del brand Prayers. Tavoloni in legno rustici (recuperati da un convento veneziano) per condividere estratti di frutta e piatti di stagione (un must il risotto), e per conoscere persone con interessi simili. I vassoi porta vivande sono fatti con le assi dei vecchi ponteggi in legno. Nella Bottega Creativa del Secret Bistrot si possono acquistare tutti questi oggetti, e molto altro, come le coperte di Prayers, plaid confezionati a mano che scaldano il cuore con preghiere o mantra indiani. E le borse Ikea rifoderate, sempre di Prayers, per chi non vuole rinunciare a praticità e bellezza.

Breakfast, brunch and dinner, from Friday to Sunday, in the barchessa of the Al Tezzon hotel. The Secret Bistrot is a secret place created by the two sisters Valentina, interior stylist and event designer, and Katia Zuanon, designer of the brand Prayers. Rustic wooden tables (from a Venetian convent) to share fruit extracts and seasonal dishes, and to meet people with similar interests. Trays are made with the boards of the old wooden scaffolding. In the Creative Shop of the Secret Bistrot you can buy all these items, and much more, like blankets by Prayers: hand-made plaids that warm the heart with prayers or indian mantra.

Photo Courtesy of  @secretbistrotevent

Event Designer @selvatica.me
Coperte @prayers_collection
Location @secretbistrotevent

Glamping Canonici di San Marco
Un accampamento di lusso coloniale, immerso nella campagna, tra le antiche dimore estive dei veneziani, a due passi da Venezia: il Glamping Canonici di San Marco è il primo luxury glamping nato in Italia (2010).  Pezzi d’antiquariato recuperati al mercatino di Piazzola Sl Brenta si alternano a mobili di recupero provenienti da Bali (dove i proprietari hanno un secondo glamping). La colazione è servita nella seicentesca barchessa. Oltre alle “luxury tent”, ci sono anche alcune camere nella struttura principale arredate in stile rustico chic.

An encampment of colonial luxury, immersed in the countryside, among the ancient summer residences of the Venetians, close to Venice: the Glamping Canonici di San Marco is the first luxury glamping born in Italy (2010). Antiques recovered at the Piazzola Sl Brenta market are mixed with recycled furniture from Bali (where the owners have a second glamping). Breakfast is served in the seventeenth-century barchessa. In addition to the “luxury tent”, there are also some rooms in the main structure furnished in rustic chic style.

Villa Contarini
Una delle più grandi ville venete cinquecentesche (1546), situata a sfondo della piazza principale di Piazzola sul Brenta (Padova). Il corpo centrale fu disegnato all’architetto Andrea Palladio. Qui ogni ultima domenica del mese si svolge il mercatino dell’antiquariato, uno dei più belli d’Italia, se non di Europa.

One of the largest sixteenth-century Venetian villas (1546), located in the background of the main square of Piazzola sul Brenta (Padua). The central body was designed by the architect Andrea Palladio. Here every last Sunday of the month takes place the antiques market, one of the most beautiful in Italy, if not in Europe.

Ponte Vecchio, Bassano del Grappa
Qui c’è la distilleria più antica ancora operante d’Italia (1779, settima generazione). Stiamo parlando della Grapperia Nardini. D’obbligo fermarsi a bere il tipico aperitivo “mezzoemezzo”: 1/2 Mezzoemezzo® Nardini e 1/2 Soda, con aggiunta di una scorza di limone (il liquore a base di rabarbaro Mezzoemezzo nasce dall’infusione di 7 erbe amaricanti, piante aromatiche e frutta). Design industriale e atmosfera cosmopolita al Tipic Ficus Bar, dove rilassarsi con un brunch. Da non perdere Zoe Boutique, uno dei negozi di abbigliamento più “wow” d’Italia. Tra i marchi, Jamin Puech, Forte_Forte, Isabel Marant, Péro e Marni.

Here is the oldest still operating distillery in Italy (1779, seventh generation). We are talking about the Grapperia Nardini. You must stop to drink the typical “mezzoemezzo” aperitif: 1/2 Mezzoemezzo® Nardini and 1/2 Soda, with the addition of a lemon zest (the rhubarb-based liqueur Mezzoemezzo comes from the infusion of 7 bitter herbs, plants aromatic and fruit). Industrial design and a cosmopolitan atmosphere at Tipic Ficus Bar, where you can relax with a brunch. Do not miss Zoe Boutique, one of the most “wow” clothing stores in Italy. Among the brands, Jamin Puech, Forte_Forte, Isabel Marant, Péro and Marni.

bassano-del-grappa-veneto

Bassano del Grappa

Non distante Nove, conosciuta come la Città della ceramica: qui ci sono le Ceramiche Barettoni, la più antica fabbrica di ceramiche del Veneto. Da visitare, su appuntamento, la Casa-Museo, centinaia di ceramiche appartenenti all’archivio storico Antonibon/Barettoni, e la fabbrica, un fantastico esempio di archeologia industriale.
Per prenotare una visita: www.barettoni.com/visita-fabbrica (il costo della visita guidata è di € 5,00 per la casa-museo + antica fornace, mentre l’androne-museo e lo spaccio sono liberi al pubblico).

Not far from here, Nove is known as the City of Ceramics: here are the Ceramiche Barettoni, the oldest ceramics factory in Veneto region. To visit, by appointment, the House-Museum, hundreds of pottery belonging to the historical Antonibon / Barettoni, and the factory, a fantastic example of industrial archeology.
To book a visit: www.barettoni.com/visita-fabbrica (the cost of the guided tour is € 5.00 for the house-museum + ancient furnace, while the museum-hall and the shop are free to the public).

Asolo
Parte dell’associazione de “I borghi più belli d’Italia”, Asolo è un piccolo comune arroccato tra la pianura veneta e le colline che precedono l’area delle prealpi bellunesi. Per una pausa gourmet, con vista spettacolare sul colli asolani, la trattoria moderna Due Mori. Da provare il baccalà mantecato, l’insalata al radicchio, la faraona, i bigoli con sarde e il tiramisù. Non distante, a Possagno, la Gypsotheca, con i modelli originali in gesso, e il Museo Canova.

Part of the association of “The most beautiful villages in Italy”, Asolo is a small town perched between the Venetian plain and the hills that precede the area of the Belluno pre-Alps. For a gourmet break, with a spectacular view of the Asolan hills, the modern trattoria Due Mori. Try the creamed cod, the radicchio salad, the guinea fowl, the bigoli with sardines and the tiramisu. Not far away, in Possagno, the Gypsotheca, with its original plaster models, and the Museo Canova.

Marostica
A Marostica, ogni due anni, si svolge una delle manifestazioni storiche più belle d’Italia: la Partita a Scacchi. Immaginatevi un’enorme scacchiera sulla Piazza del Castello da Basso, ma anche cavalieri, dame e arcieri. Tutti intenti a guardare due guerrieri che si sfidano in una partita a scacchi per contendersi la figlia del Castellano di Marostica. Questo accadde nel 1454, durante la dominazione della Serenissima, la Repubblica marinara di Venezia. E questo è quello che accade ancora oggi, il secondo weekend di settembre degli anni pari. Sono circa 4.000 i posti a sedere e i biglietti si possono acquistare online. Da non perdere un cocktail nella Bottega Campana (qui tutti i mobili e gli oggetti sono in vendita) e la boutique di abbigliamento di Anna Campana, in Corso Mazzini, dove la selezione di marchi da uomo e da donna è ampia e ricercata (Rose’s Roses, Golden Goose, Salvatore Santoro, Pomandère, Bazar de Luxe e chicche artigianali).

In Marostica, every two years, one of the most beautiful historical events in Italy takes place: the Chess Game. Imagine a huge chessboard on the Piazza del Castello da Basso, but also knights, ladies and archers. All intent on watching two warriors who compete in a game of chess to contend for the daughter of the Castellano di Marostica. This happened in 1454, during the domination of the Serenissima, the maritime Republic of Venice. And this is what is still happening today, the second weekend of September in even years. There are around 4,000 seats and tickets can be purchased online. Do not miss a cocktail in the Bottega Campana (here all the furniture and objects are on sale) and Anna Campana clothing boutique, in Corso Mazzini, where the selection of brands for men and women is wide and refined (Rose’s Roses , Golden Goose, Salvatore Santoro, Pomandère, Bazar de Luxe and artisanal gems).

La Scuola Lusiana Guesthouse, Lusiana
Muffin fatti in casa, yogurt a km 0, asiago del caseificio Pennar e molto altro. Questa è la colazione che vi aspetta al mattino a La Scuola Guesthouse di Lusiana, una scuola degli anni ’20 trasformata in B&B da Valeria e Marco, grazie a un restauro conservativo. Tavolini e sedie mignon, pavimenti con mattonelle colorate, arredi in stile industriale e una gigantesca lavagna: ogni spazio rimanda all’utilizzo originale. I nomi delle camere? Storia e Lettere, Scienze, Aritmetica, Geografia e la Camera della Maestra.

Per la cena, si va al ristorante Milleluci a Rubbio: qui Elvis Pilati valorizza i prodotti del territorio con piatti innovativi, e davvero eccezionali. Il menù alla carta segue l’andamento delle stagioni. Famosi i risotti e il suo “questo non è un tiramisù”.

Mobili, piatti, lampade e oggetti, spesso antichi ma sempre particolari: delizioso il negozietto Mondo di Asiago, dedicato a chi cerca cose per la casa dal sapore originale e unico.

Homemade muffins, local yogurt, asiago from the Pennar dairy and much more. This is the breakfast that awaits you in the morning at La Scuola Guesthouse in Lusiana, a 1920s school turned into a B & B by Valeria and Marco, thanks to a conservative restoration. Small tables and chairs, floors with colored tiles, industrial-style furnishings and a giant blackboard: each space refers to the original use. The names of the rooms? History and Literature, Sciences, Arithmetic, Geography and the Room of the Teacher.

For dinner, do not miss Milleluci restaurant in Rubbio: here Elvis Pilato enhances the products of the territory with innovative, truly exceptional dishes. The à la carte menu follows the seasons. To try, risottos and its “this is not a tiramisu”.

Furniture, dishes, lamps and objects, often ancient but always particular: delicious the shop Mondo in Asiago, dedicated to those looking for things for the home with an original and unique flavor.

Photo: @stefanoscata

Il Teatro Olimpico
Il centro storico con la Basilica Palladiana, e la magnificenza del Teatro Olimpico. Vicenza è una città veneta ancor poco conosciuta, ma ricca di storia. Legno, gesso e stucco, questi i materiali poveri con cui è stato creato il Teatro Olimpico, il più antico teatro coperto in muratura al mondo nato dal genio palladiano.

The historic center with the Basilica Palladiana, and the magnificence of the Olympic Theater. Vicenza is a Veneto city still little known, but rich in history. Wood, plaster and stucco, these are the poor materials with which the Teatro Olimpico was created, the oldest indoor theater in the world born from the Palladian genius.

IN-Officina
Qui non sono mai stata, ma mi piacerebbe andare a uno dei numerosi laboratori (tra cui i decori incisi sui mobili e le magie realizzate con il fil di ferro da “Le Bianche Margherite”) e allo Stoffa Day, un’intera giornata dedicata alla vendita di pezze e ritagli di stoffa delle migliori marche a prezzi scontatissimi. E poi io mi sono innamorata di questo lampadario (foto sotto), sempre in vendita da IN-Officina, realizzato da un artista francese (da un bel po’ di tempo è nella mia wishlist). E voi?

Here I’ve never been, but I’d like to go to one of the many workshops (including the decorations engraved on the furniture and the magic made with the wire from “Le Bianche Margherite“) and to the Stoffa Day, a whole day dedicated to sale of scraps from the best brands at discounted prices. And then I fell in love with this chandelier (bottom photo), always on sale by IN-Officina, made by a French artist (it has been on my wish list for a long time). And you?

 

Place to Sleep
Villa 61, Limana (BL)
Le Convertite, Treviso (TV)
Locanda Rosa Rosae, Breda di Piave (TV)
Glamping Canonici San Marco, Mirano (VE)
La Scuola Guesthouse, Lusiana Campana (VI)

Place to Eat
Trattoria Alla Cerva, Vittorio Veneto (TV)
Le Bon Tajer, Lentiai (BL)
Officine | La Fabbrica del Buon Gusto, Belluno (BL)
Muda di San Boldo, Cison di Valmarino (TV)
Osteria al Castelletto da Clemi, Pedeguarda (TV)
Locanda Rosa Rosae, Breda di Piave (TV)
Secret Bistrot, Camposampiero (PD)
Tipic Ficus Bar, Bassano del Grappa (VI)
Due Mori, Asolo (TV)
Milleluci, Rubbio (VI)

Place to Drink
Osteria Senza Oste, Valdobbiadene (TV)
Cantina Col Vetoraz, Valdobbiadene (TV)
Burici, Treviso (TV)
Malvasia, Treviso (TV)
Grapperia Nardini, Bassano del Grappa (VI)

Shopping
Raptus & Rose Atelier, Belluno (BL)
Zavi e Zampieri, Belluno (BL)
La Bottega Creativa del Secret Bistrot, Camposampiero (PD)
IN-Officina, Villorba (TV)
Zoe Boutique, Bassano del Grappa (VI)
Ceramiche Barettoni, Nove (VI)
Campana Abbigliamento, Marostica (VI)
Mondo, Asiago (VI)

Follow my travel tips!
FACEBOOK Tweet AndTravel
INSTAGRAM @tweetandtravel
TWITTER @Tweet_N_Travel
 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...