Il Mondo dell’Usato, Elisa Rieschi

Mercatini d’antiquariato in Emilia Romagna, ma anche indirizzi imperdibili in fatto di pasta fatta in casa, negozi di moda ricercati e oggetti d’antan. Ho chiesto a Elisa Rieschi, Il Mondo dell’Usato, di svelarmi quali sono i suoi luoghi segreti.

Antique markets in Emilia Romagna, but also unmissable addresses in terms of homemade pasta, refined fashion shops and antiques. I asked Elisa Rieschi, owner Il Mondo dell’Usato, to reveal me what are her secret places.

Classe 1978, di Forlì, Elisa Rieschi è diplomata in grafica pubblicitaria. La sua più grande passione? Tutto ciò che ha a che fare con il vintage, per questo ha aperto “Il Mondo dell’Usato” a Forlimpopoli in Emilia-Romagna: un vecchio capannone industriale pieno di oggetti da wishlist, tutti con una storia da raccontare.

Born in 1978 in Forlì, Elisa Rieschi is graduated in graphic advertising. Her greatest passion? Everything that has to do with vintage, that’s why he opened “Il Mondo dell’Usato” in Forlimpopoli in Emilia-Romagna: an industrial building full of wishlist objects, all with a story to tell.

il-mondo-dell-usato-forlimpopoli

Sensibile, pignola e dolcissima. Questi i tre aggettivi con cui si descrive. Solare, unica e rara. Questi i tre aggettivi con cui la descrivono. Una persona molto presente, che si fa in mille se qualcuno ha bisogno (ma come dice lei: “non sempre è andata bene”). Ecco cosa mi ha raccontato Elisa Rieschi quando sono andata a trovarla a Forlimpopoli nel suo magico universo de Il Mondo dell’Usato.

Sensitive, meticulous and very sweet. These are the three adjectives she uses to describe herself. Solar, unique and rare. These are the three adjectives friends use to describe her. Here’s what Elisa Rieschi told me when I went to visit her in Forlimpopoli in her magical universe of Il Mondo dell’Usato.

Come descriveresti “Il Mondo dell’Usato”? Un sogno, un mondo magico, il mio.
How would you describe “Il Mondo dell’Usato”? A dream, a magical world, mine magical world.

Quale lo stile? Direi vintage e shabby, con mobili e oggetti vecchi, dal 1900 al 1920-30 in su.
What is the style of the shop? Vintage and shabby.

A chi si rivolge? A chi vuol personalizzare la sua casa con oggetti unici, che raccontano storie e trasmettono emozioni. A chi ama il gusto dello stile vintage e dell’handmade.
Who is the client? A person who wants to personalize his home with unique objects, full of emotions and values. For those who love the taste of vintage style and handmade things.

Cosa si può acquistare? Tavoli da falegname, armadi e credenze della nonna, porta uova, setacci, ceramiche vintage, jukebox e molti altri oggetti dal sapore di un tempo. Ma anche suppellettili realizzati a mano con pagine di libri vintage e mappe recuperate, piegando foglio per foglio, dalla mia cara amica Paola (nome d’arte: Nicoletta). La mia amica Agnese, invece, dipinge fiori e animali su porte antiche e vecchie forme da scarpa di legno. Ogni tanto organizzo dei mercatini nel mio Il Mondo dell’Usato, in queste occasioni si possono trovare anche abiti, come quelli realizzati handmade da Bianca @chez_blanchette, e borse realizzate artigianalmente dalla mia amica Licia @liciawoods.

What can you buy in the shop? carpenters, grandma’s cupboards and cupboards, egg racks, sieves, vintage pottery, jukeboxes and many other old-fashioned objects. But also ornaments handmade by my dear friend Paola (stage name: Nicoletta) with pages of vintage books and maps. My friend Agnese, instead, paints flowers and animals on old doors and old wooden shoe shapes. Sometimes I use to organize craft markets in my Il Mondo dell’Usato, on these occasions you can also find clothes, such as handmade ones made by Bianca @chez_blanchette, and handcrafted bags made by my friend Licia @liciawoods.

il-mondo-dell-usato-decorazioni-natalizie-vintage

Come è nata la tua passione per il vintage? Da mio papà, il mio rigattiere di fiducia.
How was your passion for vintage born? From my father, my second-hand dealer.

Quale il “pezzo” da cui non riesci a staccarti? Da un vecchio tavolo da falegname. L’ho comprato quando ancora non andavano di moda. Mio papà mi disse: “ma cosa te ne fai di quel banco da falegname?”. Nel giro di pochissimo tempo i tavoli da falegname sono diventati di tendenza.
Which is the “piece” from which you can not get away? From an old carpenter’s bench. I bought it when it was still not fashionable. My dad said to me: “What do you do with that carpenter’s bench?”. In a very short time carpenter’s tables have become trendy.

Cosa ti appassiona di più del tuo lavoro? Mi piace creare gli spazi, affiancare gli oggetti l’uno all’altro per dare loro un senso. Spesso un oggetto singolo non comunica niente, ma affiancato a un altro, o messo sopra il mobile giusto, crea l’atmosfera perfetta.
What do you love most about your job? I like creating spaces, placing objects side by side to make sense. Often a single object does not communicate anything, but next to another, or put on the right piece of furniture, creates the perfect atmosphere.

Come alimenti la tua ispirazione? Sfogliando riviste come Country Chic, Case da abitare, Elle Decor, Living e Casa Chic. Molti spunti anche su Pinterest, anche per quanto riguarda le decorazioni natalizie.
How do you feed your inspiration? Flipping through magazines like Country Chic, Homes to Live, Elle Decor, Living and Casa Chic. Many ideas also on Pinterest.

Quali gli appuntamenti immancabili nella tua zona? La Fiera del Vintage di Forlì a ottobre e marzo, alla quale solitamente partecipo con Il Mondo dell’Usato, e il Gipsy Garden, il market itinerante dall’anima gitana in cui scovare cose belle fatte a mano e idee creative.
Events not to be missed in your area: The Vintage Fair of Forlì in October and March (I usually participate with Il Mondo dell’Usato) and the Gipsy Garden, the itinerant market with a gypsy soul where to find beautiful handmade things and creative ideas.

I 5 indirizzi da non perdere in Emilia Romagna secondo Elisa Rieschi:

  • Profumo di Biscotti: il negozio di abbigliamento di Odette, mia carissima amica, con brand molto ricercati, a Cesena.
  • Brodino Pastificio: adoro questo pastificio di Cesena in cui è possibile anche pranzare. Il luogo è curatissimo e il proprietario molto gentile.
  • La Favola dellOrto: un menù di pizze bio buonissime, un bel progetto in una cornice piacevole, a Bertinoro.
  • Ciocomarro Fiori: un piccolo negozio di fiori e composizioni floreali vicino al centro di Cesena. La proprietaria si chiama Catia, un’amica speciale e unica. Organizzo insieme a lei workshop di composizioni floreali presso Il Mondo dell’Usato di Forlimpopoli.
  • Ca Bevilacqua: un posto magico dove passerei la mia vecchiaia.

The 5 addresses not to be missed in Emilia Romagna according to Elisa Rieschi:

Follow my travel tips:
FACEBOOK Tweet And Travel
INSTAGRAM @tweetandtravel
TWITTER @Tweet_N_Travel
 

 

 

 

 

 

 

Un pensiero su “Il Mondo dell’Usato, Elisa Rieschi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...