Mes Objets de Charme

Con un semplice fil di ferro, Sara Stefanini racconta storie, condivide attimi di poesia e magia.  Sara Stefanini tells stories, shares moments of poetry and magic, with a simple wire.

mes-objets-de-charme-photo-sara-stefanini.jpg

Mes Objets de Charme (Ph: Sara Stefanini)

Fiori, mongolfiere, cloche e persino un circo con tanto di pizzi e stoffe d’antan: mi sono innamorata a prima vista delle storie raccontate da Mes Objets de Charme con un semplice fil di ferro. Dietro a questo brand c’è Sara Stefanini. Fotografa e amante del brocante, ma anche artigiana, mamma e donna digital.

Flowers, balloons, cloche and even a circus with antique lace and old fabrics: I felt in love at first sight with the stories told by Mes Objets de Charme with a simple wire. Sara Stefanini is behind this brand. Photographer and lover of brocante, but also artisan, mum and digital woman.

Su Instagram racconta storie, su Etsy vende i suoi oggetti in fil di ferro, su Facebook tiene una vetrina di prodotti con la patina di un tempo. E con le sue mani crea poesie, così come attraverso la fotografia. Ho avuto il piacere di incontrarla, e mi ha raccontato qualcosa in più su di lei e sulla sua storia.

On Instagram she tells stories, on Etsy she sells her wire objects, on Facebook she has a shop window of products with the patina of the past. She creates poetry with her hands, as well as through her photos. I had the pleasure of meeting her, and she told me something more about her and her story.

Quali sono le tue passioni? Ci sono molte cose che mi appassionano: la fotografia, l’handmade e gli oggetti vintage. Tutti rappresentano un aspetto di me e di quello che amo e difficilmente potrei rinunciare anche solo a uno di loro. Ma adoro anche correre, fare sport (anche se con la mia vita piena passa sempre in secondo piano), i viaggi e leggere.

What are your passions? There are many things that fascinate me: photography, handmade and vintage objects. All represent an aspect of me and what I love. But I also love running, doing sports (even if my life is always full and I don’t have time to do everything), traveling and reading.

Se ti dico fil di ferro cosa ti viene in mente? Il fil di ferro è un materiale povero e apparentemente senza anima, ma è molto duttile, lo si può plasmare, creando storie e oggetti meravigliosi. Per me il fil di ferro è poesia, un altro modo per raccontare favole.

Looking at wire what comes to your mind? The wire is a poor material and apparently without soul, but it is very flexible, it can be shaped, creating stories and wonderful objects. For me the wire is poetry, another way to tell fairy tales.

mes-objets-de-charme-ph-sara-stefanini2

Mes Objets de Charme (Ph Sara Stefanini)

Come è nata la tua passione per gli oggetti in fil di ferro? Mi è sempre piaciuto creare piccoli oggetti, credo sia un retaggio dei miei nonni materni che erano capaci di fare tutto da soli. Avevano un ristorante a Milano, mia nonna cucinava, ma era anche bravissima a cucire, ricamare e tappezzare. Mio nonno era in grado di fare meraviglie con il legno. La mia passione per il fil di ferro è nata in Francia, dove ho vissuto per un certo periodo: qui scoprii questo materiale povero e pian piano iniziai a lavorarlo. Inizialmente si trattava di piccoli oggetti, poi con il tempo sono diventati sempre più grandi e tridimensionali.

How was your passion for wire objects born? I always liked to create small objects, I think it is a legacy of my maternal grandparents who were able to do everything themselves. They had a restaurant in Milan, my grandmother was cooking, but also very good at sewing, embroidering and papering. My grandfather was able to do wonders with wood. My passion for iron wire was born in France, where I lived for a while: here I started creating small objects, then bigger and three-dimensional.

Quanto ci metti a realizzare un oggetto in fil di ferro? Dipende soprattutto dalla grandezza e dalla complessità. Da poche ore a una mattinata per gli oggetti piccoli, da una giornata a più giorni per gli oggetti grandi, come la giostra, il circo e i rami.

How long does it take to create a wire object? It depends above all on size and complexity. From a few hours to a morning for small objects, from a day to several days for large objects, such as the carousel, the circus and the branches.

A quale tua creazione sei più legata? Il circo è la prima creazione che ho amato più di tutte, la sua magia mi incanta. Me lo immagino pieno di luci e musica. E poi i rami di fiori: sono piccoli attimi di poesia, elogio alla primavera e i suoi profumi. Sono molto complicati da realizzare, ma mi danno così tante soddisfazioni che faranno sempre parte dei miei lavori.

Which one of your creations you love most? The circus is the first creation I loved so much, its magic enchants me. I imagine it full of lights and music. And then the branches of flowers: they are small moments of poetry, eulogy to spring and its perfumes. They are very complicated to make, but they give me so much satisfaction that they will always be part of my work.

mes-objets-de-chame-ph-sara-stefanini

Mes Objets de Charme (Ph: Sara Stefanini)

Come è nata la tua passione per la fotografia? La mia passione per la fotografia è iniziata 20 anni fa frequentando circoli fotografici prima e, in un secondo momento, lavorando in uno studio fotografico. Ho collaborato per diversi anni con un paio di studi fotografici, ci occupavamo prevalentemente di matrimoni. Da qualche anno, invece, mi occupo del mio brand Mes Objets de Charme e fotografo i miei oggetti. All’inizio non è stato facile perché da ritrattista quale sono non riuscivo a ottenere foto che mi piacessero, ma la pratica e il tempo sono sempre ottimi alleati. A breve partirà il mio nuovo progetto riguardante il mondo della fotografia: mi occuperò prevalentemente di fotografare per creativi e artigiani, raccontando attraverso la fotografia le meravigliose storie che ci sono dietro il loro lavoro e i loro oggetti.

How was your passion for photography born? My passion for photography began 20 years ago. I worked for several years with a couple of photographic studios, we mainly dealt with weddings. Now, however, I deal with my brand Mes Objets de Charme and I photograph my objects. At the beginning it was not easy because I started as a portraitist, but the practice and time are always excellent allies. Soon my new project concerning the world of photography will start: I’m going to take pictures of creatives and artisans, telling through the photography the wonderful stories behind their work and their objects.

Un’altra tua passione è il vintage: quali gli oggetti a cui sei più legata? Il vintage è una vera e propria mania… vendo gli oggetti che trovo perché devo giustificare il mio essere accumulatrice seriale! Ma onestamente sono più quelli che finisco per tenere per me che quelli che decido di vendere. Non ho oggetti in particolare a cui sono legata, tutto quello che ha carattere e una bella patina antica, che io chiamo charme, attira la mia attenzione.

Another of your passions is vintage: which are the objects you love most? The vintage is a real mania … I sell the items that I find because I have to justify that I’m a cyber-hoarder! But honestly the objets I keep for me are more than those I decide to sell. I have no particular objects which I am bound, I love all that has character and a nice ancient patina, which I call charme.

Follow my travel tips:
INSTAGRAM @tweetandtravel

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...