Château d’Uzer

Uno chambre d’hôtes di charme situato all’interno di un borgo medievale francese. A fare da cornice, un giardino esotico.

A charming chambre d’hôtes located in a french medieval village. The setting is an exotic garden.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Le Château d’Uzer è un’oasi di pace e poesia nel sud dell’Ardèche, tra la Provenza e il Parco Nazionale delle Cévennes. È la dimora di Véronique Meunier e del marito Eric Barbier.

Le Château d’Uzer is an oasis of peace and poetry in the south of the Ardèche, between Provence and the Cévennes National Park. It is the home of Véronique Meunier and her husband Eric Barbier.

Castello medioevale, poi residenza signorile e casa vacanze borghese. Véronique è arrivata al Château d’Uzer nel 2013. Qualche cambiamento qua e là per rendere il castello più fresco e accogliente, ma il tutto è rimasto autentico.

Medieval castle, then mansion and bourgeois holiday home. Véronique arrived at the Château d’Uzer in 2013. A few changes to make the castle fresher and more cozy, but everything has remained authentic.

Véronique non è una semplice appassionata della decorazione d’interni, in realtà ha radici ben piantate in questo settore. Prima di trasferirsi in Ardèche aveva un negozio a Lione e uno spazio alle Puces du Canal di Villeurbanne.

Véronique is not just a fan of interior decoration, in fact it has well-planted roots in this sector. Before moving to Ardèche he had a shop in Lyon and a space at the Puces du Canal in Villeurbanne.

Immaginatevi di svegliarvi in un gioiello di autentica architettura con il canto degli uccelli e il rumore assordante delle cicale. Piastrelle antiche, calce vecchio stile, kilim d’antan, e grandi finestre con vista su un giardino esotico lussureggiante, con tanto di palme, bambù e ulivi.

Imagine waking up in a jewel of authentic architecture with birdsong and the noise of cicadas. Antique tiles, old-fashioned lime, kilim d’antan, and large windows overlooking an exuberant exotic garden with palm, bamboo and olive trees.

La cappella medievale è diventata una biblioteca (wow). E i sotterranei? Una sala cinema, con antiche poltrone da teatro. In giro qua e là, opere di artisti contemporanei come Jean Arene, Ingrid Christoffels, Pamphyle e Franck Girard. Molte delle quali sono in vendita.

The medieval chapel has become a library (wow). And the dungeons? A cinema room, with antique theater chairs. Scattered here and there works by contemporary artists such as Jean Arene, Ingrid Christoffels, Pamphyle and Franck Girard. Many are for sale.

Fantasticate su una passeggiata sotto il pergolato avvolti dal profumo di rose e gelsomini. Per immergervi completamente nell’atmosfera del parco, un po’ di relax a bordo piscina con un romanzo di Kipling. E godetevi il lusso della calma e dell’autenticità…

Daydream on a walk under the pergola surrounded by the scent of roses and jasmine. To fully immerse yourself in the park atmosphere, relax by the pool with a Kipling novel. And enjoy the luxury of calm and authenticity …

chateau-d-uzer-boutique-hotel-ardeches.jpg

A voi la scelta su dove dormire. Nel castello medievale, oppure in un accampamento bohémien immerso in un parco esotico? Sul camino della Chambre du Général una stella in zinco, acquistabile nella boutique La cerise sur le Château. Qui si possono scovare marchi di nicchia e pezzi di antiquariato insoliti, come antichi globi, bobine di filo di seta, biancheria di lino, ma anche cappelli, costumi La Nouvelle in estate e poncho in alpaca in inverno. Oltre alla boutique del castello ce n’è un’altra Chez Richard Barbey à Aubenas, Saint Privat. E anche una ad Annecy.

You have the choice on where to sleep. In the medieval castle, or in a bohemian camp immersed in an exotic park? On the fireplace of the Chambre du Général a zinc star, available at La cerise sur le Château boutique. Here you can find niche brands and unusual antiques, such as antique globes, silk threads, linen, but also hats, La Nouvelle costumes in summer and alpaca ponchos in winter. In addition to the boutiques of the castle there is another Chez Richard Barbey à Aubenas, Saint Privat. And also one in Annecy.

Nel parco un trio di roulotte: Philomène è un autentico caravan realizzato da un artigiano specializzato (il roulottier Laurent Reynaud) con letto matrimoniale e doccia; la roulotte per i bambini con tre letti singoli e il caravan per il giorno, un’autentica vecchia roulotte con angolo cottura, sala da pranzo e un piccolo soggiorno. Per due innamorati, la roulotte la Vie en Rose: uno spazio ‘cocooning’ totalmente restaurato (ci sono voluti due anni).

Per un soggiorno insolito, Le Cabanon: un piccolo capanno immerso nel parco, con una vecchia vasca in ghisa. Charme fou!

In the park a trio of caravans: Philomène is an authentic caravan made by a specialized craftsman (roulottier Laurent Reynaud) with double bed and shower; the caravan for children with three single beds and the caravan for the day, an authentic old caravan with a kitchenette, a dining room and a small living room. For two lovers, the la Vie en Rose caravan: a totally restored cocooning space.

For an unusual stay, Le Cabanon: a small shed immersed in the park, with an old cast-iron tub. Charme fou!

Da non perdere un aperitivo nella veranda, il meraviglioso giardino d’inverno creato negli anni venti, impreziosito da un affresco bucolico. Qui Véronique, che tra le altre cose era una danzatrice professionista, conduce lezioni di yoga.  E poi non si può rinunciare al pic nic sul fiume Baume con tanto di “glacière” vintage, tapenade maison, salumi e formaggi dell’Ardèche, tovaglia a quadretti, lampade a petrolio e grammofono. La vie est belle…

Do not miss an aperitif in the veranda, the wonderful winter garden created in the 1920s, embellished with a bucolic fresco. Here Véronique, who among other things was a professional dancer, leads yoga classes. And then you can not miss the picnic on the Baume river with a vintage “glacière”, tapenade maison, meats and cheeses from the Ardèche, checked tablecloth, oil lamps and gramophone. La vie est belle…

E per quanto riguarda i mercatini di antiquariato? L’appuntamento più importante dell’anno è con il mercatino di antiquariato di Barjac, che si tiene due volte all’anno: una volta nel periodo di Pasqua e l’altra a Ferragosto. Inoltre, tutti i sabati mattina, il Vide Greniers a Saint Ambroix e a Labégude. La domenica a Aubenas e Gropierres.

Dimenticavo… sapete chi è il re del Château d’Uzer? Un gatto! E per una pausa gourmet non perdetevi i deliziosi piatti del Restaurant L’Aubépine a Aubenas.

And what about antique markets? The most important appointment of the year is with the Barjac antique market, which is held twice a year: once in the Easter period and the other in Ferragosto. Moreover, every Saturday morning, the Vide Greniers in Saint Ambroix and in Labégude. Sundays in Aubenas and Gropierres.

I forgot … do you know who is the king of the Château d’Uzer? The cat! And for a gourmet dinner, do not miss Restaurant L’Aubépine in Aubenas.

chateau-d-uzer-chambre-d-hotes-ardèches

Châteaux d’Uzer, Chambre du Général

PLACE TO SLEEP

PLACE TO EAT

PLACE TO SHOP

ANTIQUE MARKET

  • Barjac (Easter – Ferragosto)
  • Vide Greniers in Saint Ambroix and in Labégude (every Saturday morning)
  • Aubenas and Gropierres (every Sundays).

Follow my travel tips:
INSTAGRAM @tweetandtravel

3 pensieri su “Château d’Uzer

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...