Tweet and Travel

30 Luglio 2020

, , , ,

Little Sartoria

Pezzi unici e numerati. Realizzati con tovaglie ricamate, passamanerie d’antan e centrini fatti a mano. Scovati in giro per i mercatini della Puglia. Sono gli abiti della stilista Monica Nicoletti

Vecchi tessuti ricamati diventano abiti e accessori fatti a mano con Little Sartoria. I pezzi della collezione sono unici. Ogni capo è numerato (siamo a quota 1.300).

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Monica Nicoletti è il volto dietro a Little Sartoria. Nata a Rimini, figlia di una sarta. Un passato come stilista in America. Ha vissuto per 23 anni a New York. Qui ha lavorato per alcune delle maggiori aziende di moda come DKNY, Theory e Club Monaco.

È stata conquistata dalla Puglia dopo una vacanza e ha comprato casa. Ha iniziato a starci sempre di più, lasciando New York. Ha scoperto i mercati pugliesi e se ne è innamorata. Ha iniziato ad acquistare tessuti antichi, tovaglie ricamante e centrini fatti a mano. E ci ha realizzato degli abiti: «Inizialmente li vendevo in un negozio sulla spiaggia in Puglia, poi da cosa nasce cosa» racconta Monica. Lo stile? Modern romantic. «Una mia passione sono i vestiti etnici. Volevo realizzare una versione italiana degli Huipil, gli abiti tradizionali messicani. Qualcosa di contemporaneo. Per questo ho scelto tagli larghi e ho affiancato tessuti da camiceria a vecchi e bellissimi tessuti ricamati».

Dal 2020 Monica ha aperto un laboratorio boutique a Milano, al numero 23 di via Luigi Canonica: «Mi mancava il rapporto diretto con le persone».

ittle-sartoria.jpg

Come descriveresti i capi Little Sartoria in 3 aggettivi?

Onesti, eclettici e femminili.

Come nasce un tuo pezzo unico?

I miei pezzi unici nascono da opportunità e difficoltà. Mi spiego meglio: seguo la bellezza del ricamo, cerco di sfruttarla al massimo, ma a volte i tessuti presentano dei buchi o delle macchie quindi devo aggirare l’ostacolo. Questo mi stimola a creare ogni volta qualcosa di diverso.

Chi lavora con te?

Alcune sarte mi aiutano a cucire. Recentemente mi sono rivolta a un’associazione che dona opportunità di lavoro a donne provenienti da paesi lontani. Questo aspetto è molto importante per me.

Photo courtesy of Little Sartoria
Photo courtesy of Little Sartoria

Cos’è per le te lo stile?

L’espressione del proprio vissuto accompagnato alla ‘self confidence’.

I tuoi capi sono legati a un concetto di moda sostenibile: quanto è importante il riciclo oggi?

Il riciclo è molto importante per il futuro del pianeta, ma non è sufficiente riciclare, bisogna farlo con gusto.

little-sartoria-bag
Photo courtesy of Little Sartoria

Sei passata da lavorare per aziende internazionali che producono capi illimitati a Little Sartoria che produce pezzi unici: come sono cambiati il tuo lavoro e la tua vita?

Per quanto il mio coinvolgimento in tutte le aziende per le quali ho lavorato fosse stato totale, ora che lavoro per me stessa è sicuramente molto più difficile. Difficile non avere alle spalle un nome importante, difficile occuparsi di tutto da sola e difficile non potersi confrontare con nessuno. Ogni decisione, piccola o grande, giusta o sbagliata, è mia responsabilità. Da quando ho il negozio ho rinunciato al poco tempo libero che avevo, e quel poco lo uso per ricercare tessuti e passamaneria. Insomma, un grosso cambiamento.

Photo courtesy of Little Sartoria
Photo courtesy of Little Sartoria

Cosa ti auguri per il futuro della moda?

Nel futuro mi auguro una maggiore attenzione da parte della gente per i piccoli brand. Più coraggio e personalità. Meno importanza ai “loghi”.

Dove si possono acquistare i capi Little Sartoria?

I capi Little Sartoria si trovano nella mia boutique a Milano in via Canonica 23, online nel mio sito Littlesartoria.com, su Instagram @little_sartoria e in alcuni negozi selezionati in Italia e all’estero.

www.littlesartoria.com

Follow my travel tips:
INSTAGRAM @tweetandtravel

Photo courtesy of Little Sartoria
Photo courtesy of Little Sartoria
Photo courtesy of Little Sartoria
Photo courtesy of Little Sartoria
bag-little-sartoria
Photo courtesy of Little Sartoria
Photo courtesy of Little Sartoria
Photo courtesy of Little Sartoria

Antonella Machet

JOURNALIST and STORYTELLER - Sono una giornalista e creo contenuti per siti web, social media e materiali promozionali. Mi piace raccontare storie con le parole, ma anche cogliere atmosfere magiche con la macchina fotografica.
https://tweetandtravel.com/2020/07/30/little-sartoria-limited-edition/Little Sartoria
  • Condividi:

No comments

Commenti

Tweet and Travel

Iscriviti alla newsletter per accedere alla Tweet And Travel Map.
accedi ora
© 2020 Tweet and Travel - Privacy Policy - Brand & Web Design Miel Café Design - Illustrator Dalit Pessach
crossmenuchevron-down